Azioni di accompagnamento e mediazione sociale per creare una buona convivenza

I servizi sociali del Comune di Bologna e del Quartiere, con l’aiuto della cooperativa sociale  Open GroupAcer, si occupano della costruzione della comunità degli abitanti, seguendo il principio del “mix sociale” , che assicura la presenza equilibrata di famiglie o singoli di provenienza sociale e culturale diversa, per creare una comunità di abitanti eterogenea.
Agli operatori della cooperativa sociale spetta inoltre il compito della mediazione sociale, ovvero facilitare le relazioni e i rapporti tra i nuovi inquilini, in una logica di collaborazione, favorendo la partecipazione diretta degli abitanti nelle scelte che li riguardano. Creare un senso di appartenenza alla comunità e accrescere la coesione sociale sono gli obiettivi della mediazione.

Saranno poi individuati gli attivatori di comunità, persone che possano essere un punto di riferimento per gli altri abitanti e che possano agevolare la creazione di buoni rapporti di vicinato, di nuovi legami e favorire esperienze di buona convivenza.

In collaborazione con Alberto Di Stefano – Open Group